TERRENUOVE

Vai ai contenuti

Menu principale:

Terre de Liens

II movimento si è attivato in Francia alla fine degli anni '90 dalle riflessioni nate tra agricoltori impegnati in progetti di acquisto collettivo di terreni, associazioni di agricoltura biologica e biodinamica, specialisti nell'ambito dello sviluppo rurale e la società di finanza etica "La Nef".

Obiettivo:
Svincolare la terra dal mercato e dalla speculazione, considerandola come un bene comune e garantendone quindi una gestione responsabile che ne permetta la trasmissione alle generazioni future.

Evoluzione:

  • 2003: viene creata l'Associazione "Terre de Liens".

Essa svolge le attività di sensibilizzazione e sviluppo del progetto, segue le attività di coordinamento del movimento. Si basa su una rete di 20 associazioni regionali che seguono sul territorio lo sviluppo delle attività.

  • 2007: viene creata la "Foncière", società per la raccolta di capitali che ha la proprietà degli immobili.  

Dalla creazione (2007) ad ottobre 2011 ha raccolto € 23,5 milioni da 6.500 soci (i soci non ricevono alcuna remunerazione se non prodotti dalle aziende corrispondentemente al 1-2% del valore), con cui ha acquistato (o sta acquistando) 92 fattorie per 2.200 ettari, dove ha inserito 164 agricoltori.

  • 2009: viene creato il "Fondo", che raccoglie doni e lasciti in natura o denaro.

Dalla creazione (2009) a Novembre 2011 ha acquisito 6 fattorie ed è in procinto di acquisirne altre 4.

 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu